AersterilSterilizzazione aria e superfici

  • UV-C VIOLET
  • UV-C VIOLET FAN
  • UV-C BLITZ
  • UV-C LONG
  • UV-C TUNNEL
  • UV-C RAY KILLER
  • UV-C AERIK

Entra in contatto con A.D.P. Idrosteril®

Parla con A.D.P. per utilizzare la tecnologia a raggi ultravioletti nel tuo ambito di riferimento

UV-C VIOLET

LA LAMPADA GERMICIDA CHE SALVERA’ I BAMBINI DALL’INFLUENZA

Per tenere controllata la carica batterica in laboratori o locali senza la presenza fissa di persone/animali

E’ l’evoluzione della plafoniera UV-C installata per la prima volta da A.D.P. in 428 aule scolastiche di Milano. Nell’ottobre del 1956 il Corriere Milanese proprio per gli esiti positivi di questo sistema di disinfezione fisico e non chimico dell’aria in presenza di persone, intitolò l’articolo di giornale: “Ecco la lampada germicida che salverà i bambini dall’influenza”. Detto sistema di disinfezione con Aersteril UV-C fu validato dall’allora Ufficio di Igiene e Sanità di Milano e pubblicato sulla “Rivista Italiana di medicina e Igiene della scuola” volume II n.3 1956, estratto del lavoro a cura del dr. Franco Castoldi Medico Ispettore dell’Ufficio d’Igiene e Sanità di Milano..

La nuova UV-C VIOLET è realizzata in acciaio inox Aisi 304, un materiale da noi scelto perché idoneo per un apparecchio destinato alla profilassi della salute, progettato per rispondere agli aspetti di facile igiene e durata nel tempo. Sono inoltre utilizzati i migliori componenti ed accorgimenti per far si che tutta l’aria dell’ambiente venga, grazie al moto convettivo, trattata sistematicamente dai raggi ultravioletti. Si tratta di una disinfezione per ambienti senza la presenza di persone (irradiazione diretta). Nel settore alimentare e delle bevande, con l’incremento della contaminazione ambientale, si è arrivati ad adottare sistemi di controllo dei punti critici (H.A.C.C.P) per ridurre a livelli accettabili il rischio di contaminazione. Per ottenere ciò, nei locali di preparazione, lavorazione, trasformazione e stoccaggio dei prodotti alimentari l'impiego delle radiazioni UV-C è diventato necessario. Non c'è meglio della tecnologia fisica e non chimica degli UV-C, abbinata ad una corretta prassi igienica, per impedire la contaminazione incrociata fra prodotto, apparecchiatura, materiale, acqua, ricambio d'aria e interventi del personale. UV-C VIOLET utilizzata nella cella frigo permette di aumentare la temperatura migliorando la frollatura della carne, diminuendo pertanto la disidratazione e la perdita per calo peso. Infine si ha una minore perdita per rifinitura dovuta alle mucillagini (untuosità) ed alle muffe. Migliora la freschezza, il sapore e l’aspetto della carne con possibilità di allungare i tempi di stoccaggio.

UV-C VIOLET utilizzata nella cella di asciugatura e stagionatura di salumi e formaggi permette l’eliminazione di muffe non desiderate (grigie, verdi, ecc.) dalla superficie e la regolazione della piumatura (muffa bianca).
La stagionatura è perfetta non essendoci alcuna interferenza sui lieviti starter utilizzati.

UV-C VIOLET FAN

PER PREVENIRE LE INFEZIONI CHE SI PRENDONO ATTRAVERSO L’ARIA CHE RESPIRIAMO

per la disinfezione continua dell’aria in presenza di persone/animali
COME FUNZIONA

Grazie alla tecnologia UV-C sviluppata da A.D.P. Idrosteril® vengono sfruttate le onde corte dei raggi ultravioletti per ottenere nell’ambiente un’atmosfera priva di microbi. L’efficienza di questo metodo è assicurata dal naturale moto convettivo dell’aria che assicura la “diffusione” per tutto l’ambiente dell’effetto battericida. Con UV-C Violet Fan posizionata ad un’altezza dal pavimento di circa 2 metri e mezzo, dopo circa 5 minuti dall’accensione si ottiene nello strato superiore dell’aria una significativa diminuzione di microrganismi per poi arrivare ad un valore di eliminazione vicino al 98% anche negli strati d’aria inferiori. Questa installazione equivale a circa 60 ricambi completi d’aria per ora. Cifra elevatissima se si confronta coi 5 massimo 10 ricambi d’aria che si possono realizzare nella migliore delle ipotesi in un locale. L’utilizzo di lampada UV-C in vetro di puro quarzo, (unico materiale perfettamente permeabile ai raggi ultravioletti) di accessori d’alta qualità progettati in esclusiva per i nostri apparecchi fanno del nostro prodotto e sistema di disinfezione, una scelta di garanzia e responsabilità. La tecnologia UV-C è una scienza. Si sa che i raggi ultravioletti della lunghezza d’onda di 2537 Angstrom e nella giusta dose, colpiscono il nucleo di tutti i microrganismi viventi nell’acqua e nell’aria, siano essi batteri, virus, funghi, alghe, spore. Agiscono sul nucleo della cellula che, opportunamente irradiato, ne subisce un’azione fotolitica che ne arresta il processo di divisione e moltiplicazione. Questo processo è totalmente naturale e non necessita di disinfettanti chimici. Studi scientifici hanno dimostrato che per abbattere la carica virale- batterica è necessario intervenire più volte al giorno in un ambiente o su singoli oggetti. Con l’uso costante di UV-C Violet Fan questo è superabile grazie alla potente azione germicida dei raggi ultravioletti ad onda corta.

Nessun pericolo per la salute di persone ed animali, nessun prodotto da aggiungere, basta semplicemente azionare l’interruttore.

UV-C BLITZ / UV-C LONG

PER LA DISINFEZIONE FISICA DEI TAPPI, DELLE BOTTIGLIE, DEI CONTENITORI, DELLE PELLICOLE ALIMENTARI, ECC.

Rispetto alle prime applicazioni realizzate da A.D.P. negli anni cinquanta (disinfezione dei tappi della Campari Soda e Giommi) il nuovo modello UV-C BLITZ è di piccolissime dimensioni proprio per essere installato direttamente sulla canalina di discesa. La lampada germicida utilizzata è in puro quarzo - unico materiale perfettamente permeabile ai raggi UV-C - ed a forma di U per avere in un piccolo spazio il doppio dell’emissione germicida. La lampada UV-C utilizzata é del genere a bassa pressione per evitare il surriscaldamento e l’eventuale migrazione di materie indesiderate. Un pneumatismo consente di lasciare sempre accesa la lampada germicida anche in caso di fermo macchina, garantendo la sicurezza e la protezione del personale addetto alla produzione. L’alimentatore elettronico è stato progettato per far raggiungere l'ottimale valore di pressione corrispondente alla linea di risonanza di 254 nm, ovvero il massimo dell’azione germicida. UV-C BLITZ è di facile installazione e consente risultati non raggiungibili dalle normali applicazioni di disinfezione standardizzate. Un apparecchio con un sistema di disinfezione efficace, ecologico, veloce, affidabile ed economico. Il modello UV-C LONG è utilizzato laddove ci sono meno problemi di spazio ed è equipaggiato di lampada UV-C lunga 590 mm. Molto utile nella disinfezione della parte interna della pellicola alimentare. La sensibilità di ciascuna specie di microrganismo agli UV-C è differente. Con opportune apparecchiature di laboratorio si è misurata e stabilita l’effettiva dose di UV-C necessaria per inattivare varie specie di microrganismo. La dose di UV-C viene espressa in mJ/cm2 come quantità di energia da trasmettere per centimetro quadrato di campione. Bisogna stare attenti, nella progettazione di un impianto di disinfezione batteriologica, ai valori tabellati, perchè sono il risultato di test di laboratorio in cui tutti i microrganismi ricevono la medesima dose di UV-C per il fatto che i campioni sono perfettamente omogenei. Questo però non avviene nella realtà dove non c’è garanzia di uniformità del materiale che viene attraversato dai raggi ultravioletti.

A seconda del tipo di obiettivo da raggiungere, A.D.P. Idrosteril® fornisce indicazioni tecniche ed applicative, dell’apparecchio Aersteril più idoneo per tenere sotto controllo l’inquinamento batteriologico dell’aria e delle superfici.

UV-C TUNNEL

COPERTURE A RAGGI ULTRAVIOLETTI PER NASTRI TRASPORTATORI DI BOTTIGLIE, CONTENITORI ALIMENTARI ED IMBALLAGGI IN GENERE

La disinfezione e protezione batteriologica dei prodotti richiede una irradiazione molto più intensa di quella considerata sufficiente per la disinfezione dell’aria. A.D.P. Idrosteril® realizza COPERTURE PER NASTRI TRASPORTATORI modello UV-C TUNNEL che accompagnano bottiglie e contenitori dal lavaggio o dalla loro produzione fino al riempimento e chiusura, assicurando così nel tragitto la permanenza in un’atmosfera sotto il massimo controllo batterico.
Già negli anni ‘50 A.D.P. forniva i primi TUNNEL a raggi UV-C ad aziende leader quali CAMPARI, GIOMMI, CENTRALE DEL LATTE DI NOVARA, CENTRALE DEL LATTE DI PARMA, CENTRALE DEL LATTE DI REGGIO EMILIA, FIUGGI.

UV-C TUNNEL sono utilizzati per linee di imbottigliamento dell’acqua minerale, yogurt, trattamento degli affettati, pasta fresca, pane precotto o confezionato, dolci, merendine, frutta secca. La copertura standard UV-C TUNNEL è realizzata in acciaio inox AISI 304 in forma trapezoidale in modo che i laterali possano essere ribaltati senza che l’operatore abbia le mani occupate a mantenere la lastra alzata. Un microinteruttore interrompe la luce violetta durante questo intervento per assicurare la massima sicurezza al personale addetto alla produzione.

UV-C RAY KILLER

IL PIÙ EFFICACE E VELOCE MEZZO PER LA DISTRUZIONE DI BATTERI E VIRUS SENZA NESSUN PERICOLO PER LE PERSONE

Grazie alla tecnologia UV-C sviluppata da A.D.P. Idrosteril® vengono sfruttate le onde corte dei raggi ultravioletti per ottenere in soli 3 minuti l’abbattimento del 99,99% dei microrganismi presenti sull’oggetto contaminato. L’efficienza di questo metodo è assicurata dall’utilizzo di lampade UV-C in vetro di puro quarzo, unico materiale perfettamente permeabile ai raggi ultravioletti, dalla combinazione della doppia tecnologia UV-C ozono solo per uso professionale, dagli accessori d’alta qualità progettati in esclusiva, dall’utilizzo dell’acciaio inox riflettente all’interno dell’armadio che aumenta il potere radiante della luce ultravioletta, dalla giusta potenza e disposizione delle lampade dagli oggetti da trattare.

GARANZIA D’EFFICACIA

Il Prof. Massimo Galli Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche "L. Sacco” Cattedra di Malattie Infettive ha dichiarato dopo l’uso dell’UV-C Ray Killer:

““Il ruolo dei raggi UV-C nella bonifica di oggetti ed ambienti è nota da molto tempo. Lo strumento che ci è stato donato consente di sfruttarne le proprietà per sterilizzare, in modo pratico e veloce, senza danneggiarli, gli oggetti personali dei pazienti, compresi i documenti cartacei e piccoli strumenti che non sopporterebbero un altro tipo di sterilizzazione. Un importante ausilio per il nostro lavoro e un non trascurabile contributo alla sicurezza”.

UV-C Ray Killer è un apparecchio altamente professionale di sterilizzazione utilizzabile in ambienti di lavoro come centri estetici, parrucchieri, studi medici e veterinari, asili e materne, studi professionali, uffici, ecc. All’interno in soli 3 minuti possono essere sterilizzati oggetti come badge, cartelle cliniche, mascherine, occhiali, cellulari, auricolari, lenti a contatto, orologi, penne, gomme, calcolatrici, agende, pettini, forbici, rasoi, spugnette pulizia pelle, asciugamani, guanti, barattoli, ecc. .

A.D.P. Idrosteril® è in grado di realizzare UV-C Ray Killer su misura, per l’esigenza specifica del cliente.

UV-C AERIK

T UN VALIDO ALLEATO PER UNA BUONA QUALITA’ DELL’ARIA

Con la comparsa del Covid1 abbiamo capito quanto la qualità dell’aria sia importante. Attuando un valido programma di profilassi non deve più rappresentare un problema per la sanità pubblica con le notevoli implicazioni di carattere sia sociale che economico. Per questo motivo bisogna intervenire contenendo l’inquinamento microbiologico in tutti gli ambienti confinati di vita e di lavoro non industriali come scuole, asili, ristoranti, alberghi, uffici pubblici e privati, cinema, negozi, supermercati, strutture sportive, treno, aereo, ecc. Gli inquinanti indoor possono essere classificati a seconda della loro natura in fisici, chimici e biologici. Per quanto riguarda questi ultimi, alcuni studi hanno dimostrato come la contaminazione microbiologica all’interno degli ambienti confinati sia spesso imputabile alle scarse condizioni igieniche, al sovraffollamento dei locali, ad errori di progettazione degli impianti di climatizzazione o alla scarsa manutenzione degli stessi. Per migliorare la qualità dell’aria di questi ambienti è sufficiente installare lampade UV-C direttamente nelle UTA. In queste unità lo sviluppo di muffe e colonie batteriche (es. legionella) è molto probabile. Considerati i molteplici fattori critici, tra i quali la condensa e la velocità dell’aria molto forte, il dimensionamento del dosaggio corretto d’irradiazione germicida deve essere fatto da tecnici competenti . È relativamente semplice “illuminare” con una dose efficace una superficie fissa; molto più complesso è invece il trasferimento di una dose efficace di ultravioletti su un corpuscolo aerotrasportato in una frazione di secondo. Se l’impianto è ben dimensionato, le radiazioni ultraviolette non solo agiscono sulla superficie, ma anche all’interno, ostacolando la crescita microbica e quindi la formazione del biofilm. Il trattamento con i raggi ultravioletti è fisico e non chimico: esclude quindi il pericolo di generare nel corso del tempo forme resistenti.