Lampade germicide

Le lampade germicide A.D.P. Idrosteril® permettono di eliminare batteri, muffe e microorganismi presenti nell’aria e nell’acqua.

Entra in contatto con A.D.P. Idrosteril®

Parla con A.D.P. per utilizzare la tecnologia a raggi ultravioletti nel tuo ambito di riferimento

I microorganismi rappresentano la forma di vita più semplice.

Le loro piccolissime dimensioni, il loro modo di moltiplicarsi, l'attività e la flessibilità del loro metabolismo li distinguono dagli altri esseri viventi del regno animale e vegetale.

I microorganismi comprendono i batteri, i protozoi, le muffe, i fermenti ed i virus. La dimensione della maggior parte dei batteri sono compresi tra 0,2 e 1,5 μm; mentre alcune specie possono raggiungere i 30 μm. Il diametro dei protozoi e dei fermenti ha dimensioni attorno ai 10 μm mentre le muffe hanno dimensioni molto variabili. I virus molto più piccoli dei batteri, sono particelle senza una propria cellula, vivono e si riproducono annidati nelle cellule di altri esseri viventi. La morte dei microorganismi si manifesta con la perdita della capacità di crescere e moltiplicarsi; in termini di pratica sperimentale quando questi perdono la capacità di dividersi in più cellule.

Ultravioletto è il nome dato alle radiazioni elettromagnetiche di lunghezza d'onda tra i 100 e 400 nm, collocate tra lo spettro visibile e le radiazioni X.

I raggi ultravioletti sono invisibili e vengono comunemente classificati secondo tre bande convenzionali:
  • radiazioni UV-A (onde lunghe) da 315 a 400 nm
  • radiazioni UV-B (onde medie) da 280 a 315 nm
  • radiazioni UV-C (onde corte) da 100 a 280 nm (un nanometro corrisponde ad un milionesimo di millimetro)
  • Le radiazioni del gruppo UV-C hanno un forte effetto germicida e presentano la massima efficacia in corrispondenza della lunghezza d'onda di 255 nm. Inoltre le radiazioni dei gruppi UV-B e UV-C possono dare luogo ad eritemi (arrossamento della pelle) ed a congiuntivite (infiammazione degli occhi) nei casi di forte esposizione senza le necessarie protezioni della pelle e degli organi della vista.

Le radiazioni di cortissima lunghezza d'onda, inferiore a 220 nm, danno luogo alla formazione di ozono. Le nostre lampade germicide, certificate CE dal produttore e testate dalle Università di Milano e di Piacenza, dietro nostre specifiche richieste per applicazioni in ambito alimentare e delle bevande, sono a bassa pressione ed in vetro di quarzo, unico materiale perfettamente permeabile ai raggi ultravioletti. Sono costruite in modo da contenere la formazione di ozono sotto i normali valori riscontrati nell'atmosfera. La fondamentale radiazione generata dalle nostre lampade è rappresentata dalla linea spettrale di 254 nm corrispondente al massimo effetto germicida. Sono simili alle normali lampade fluorescenti destinate all'illuminazione ma tutti gli accessori, soprattutto gli alimentatori elettronici (ballast), sono progettati per far raggiungere l'ottimale valore di pressione corrispondente alla linea di risonanza di 254 nm - ovvero il massimo dell’azione germicida - Qualsiasi materiale si sovrapponga tra la luce UV-C ed il microbo, ad eccezione del vetro di quarzo, può inibirne l’effetto germicida. E’ dunque necessario in ogni installazione di apparecchi a raggi ultravioletti ispezionare le lampade e provvedere ove necessario alla pulizia. L’emissione germicida diminuisce lentamente durante la vita della lampada (il vetro speciale assorbe gradualmente il raggio perdendo la sua capacità di essere trasparente alle onde corte degli UV) perciò dopo il raggiungimento delle 5.000 ore di funzionamento, quando inizia il loro decadimento, le lampade vanno sostituite con nuove. I raggi UV-C sono invisibili e la parte visibile della radiazione (luce violetta) non consente di trarre alcuna conclusione sulla vita germicida; l'emissione si determina soltanto con l'utilizzo di speciali strumenti di misura. Le nostre lampade UV-C germicide sono disponibili in differenti forme, potenze e misure, per l’utilizzo orizzontale o verticale o in immersione.
Per eliminare cattivi odori in ambienti chiusi sono disponibili lampade ad emissione di ozono in forma lineare e curva, realizzate in vetro di quarzo permeabile alla lunghezza d’onda di 185 nm.

La nostra gamma comprende:
  • U Lampade UV-C in puro quarzo
  • Lampade UV-C in vetro speciale
  • Lampade UV-C ad ozono

La potenza di radiazione, emessa nella ragione di 2537 Ångström, varia in funzione della pressione del valore di mercurio nel tubo. A tal riguardo è importante utilizzare gli alimentatori elettronici appositamente studiati per le nostre lampade ultraviolette. L’utilizzo di materiali non originali può ridurre le prestazioni e la durata della lampada ma soprattutto può pregiudicarne l’efficacia. In tutto questo bisogna tenere conto che l’occhio umano NON ha la capacità di percepire i raggi UV-C sotto forma di luce. Perciò dopo 5.000 ore di funzionamento, anche se apparentemente funzionanti, le lampade UV-C andranno sostituite per non far perdere l’efficacia germicida.

A.D.P. Idrosteril® all’indirizzo di posta elettronica info@adpidrosteril.it risponderà alla vostra richiesta d’offerta di lampada germicida a seguito dei i dati tecnici della lampada in questione (lunghezza, diametro, attacchi, watt, tipo di alimentatore utilizzato) che ci invierete.

With The Appearence of covid-19, the ministry of health has issued an alert on UV-C lamp purchased under free market condition.

Radiazioni a lunghezze d'onda molto corte, inferiori a 220 nm, provocano la formazione di ozono. Le nostre lampade germicide, certificate CE dal produttore e testate dalle Università di Milano e Piacenza, sono a bassa pressione e sono realizzate in vetro di quarzo, un materiale unico perfettamente permeabile ai raggi ultravioletti – specifiche tecniche da noi richieste per applicazioni alimentari e bevande. Le nostre lampade sono progettate per contenere formazioni di ozono al di sotto dei valori normali presenti nell'atmosfera. La radiazione fondamentale generata dalle nostre lampade è rappresentata dalla riga spettrale di 254 nm, corrispondente al massimo effetto germicida. Sono simili alle normali lampade fluorescenti destinate all'illuminazione ma tutti gli accessori, soprattutto i reattori elettronici, sono progettati per raggiungere il valore di pressione ottimale corrispondente alla linea di risonanza di 254 nm, che significa la massima azione germicida. Qualsiasi materiale che si sovrapponga tra la luce UV-C e il microbo, ad eccezione del vetro di quarzo, può inibire l'effetto germicida. È quindi necessario, in qualsiasi installazione di un dispositivo a raggi ultravioletti, ispezionare le lampade e pulirle dove necessario. L'emissione germicida diminuisce lentamente durante la vita della lampada (il suo speciale vetro assorbe gradualmente i raggi che perdono la loro efficacia), quindi dopo aver raggiunto le 5.000 ore di funzionamento, quando inizia il loro decadimento, le lampade dovrebbero essere sostituite con altre nuove. I raggi UV-C sono invisibili; la loro radiazione visibile (luce viola) non consente di trarre alcuna conclusione sulla vita germicida: l'emissione può essere determinata solo mediante appositi strumenti di misura. Le nostre lampade germicide UV-C sono disponibili in diverse forme, potenze e dimensioni per uso orizzontale, verticale o sommerso. Sono disponibili lampade ad emissione di ozono per eliminare gli odori negli ambienti interni di forma lineare o curva, realizzate in vetro di quarzo permeabile alla lunghezza d'onda di 185 nm.